Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Henri D'Escoffier a Cesare Lombroso con la quale lo aggiorna sul processo ad un ragazzino di dodici anni accusato di aver ucciso un bambino di cinque anni: vi è stato un rinvio alla prossima seduta dell'assise che si terrà in novembre, cosicché il ragazzino possa essere sottoposto ad esame medico approfondito. Gli invia una lettera scritta dal ragazzo alla famiglia e scrive che presto sarà a Torino e passerà a trovarlo


Segnatura
IT SMAUT Carrara/CL. - D'Escoffier, Henri_03

Istituto di conservazione
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - Università di Torino

Luogo e data
Vendôme, 06/08/1886

Mittenti
D'Escoffier, Henri (Procuratore della repubblica a Vendôme)

Destinatari
Lombroso, Cesare

Citati
Doutrebante (Psichiatra)
Motet, Auguste (Psichiatra della Ecole de la Salpétrière)
[Daner] (Psichiatra)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Francese

Note
La quarta pagina non è scritta e la lettera mostra una lacuna causata da uno strappo. Documento n. 7 di blocco di corrispondenza tenuta insieme da uno spillo in cui vi erano anche tre angoli senza testo di lettere strappate via
Immagine 1 di 2   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine