Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Lettera di Lombroso a Du Camp in cui lo prega di aderire alla redazione dell'«Archivio di Psichiatria» e di inviargli un breve nota su Troppmann per il primo numero


Segnatura
MS, 2655/28

Istituto di conservazione
Bibliothèque de l'Institute de France, Parigi

Luogo e data
Torino, 29/12/1879

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Du Camp, Maxime (Scrittore, accademico e fotografo francese)

Citati
Troppmann, Jean-Baptiste (Assassino)

Consistenza
1 foglio

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso ringrazia Du Camp per "le belle linee" su L'uomo delinquente apparse nella «Revue des Deux Mondes» e per l'"invio preziosissimo degli autografi di Troppmann". Lo informa della prossima fondazione dell'«Archivio di Psichiatria», pregandolo di accettare che il suo nome - "così venerato per la psicologia criminale" - figuri fra quello dei redattori; e invitandolo a spedire "una dozzina di righe Sue che illustrassero la vita di Troppmann nei punti che sono ignoti ai più e qualche dettaglio inedito sui suoi antenati - che ci spieghi anche l'eredità dei tristi suoi istinti, avendo avuto, anche il fratello, poi, [...] ladro o falsario". "So ch'Ella è occupatissimo: ma faccia questo sacrifizio alla scienza ch'Ella contribuì tanto a fondare e così potrò onorare il mio 1o [fascicolo dell'«Archivio di Psichiatria»] del suo nome"

Note contenuto
La lettera fu consegnata a mano da "un amico" di Lombroso

Note
Per gentile concessione dell'Institute de France, Parigi
Immagine 1 di 3   [vedi con zoom abilitato]  [gallery]
inizio            fine