Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

< <

Trascrizione di lettera di Lombroso a Mantegazza in cui gli commissiona l'acquisto di strumenti medici e la ricerca di collaboratori per la «Rivista Clinica»


Segnatura
-

Luogo e data
Pavia, 19/12/1866

Mittenti
Lombroso, Cesare

Destinatari
Mantegazza, Paolo (Medico e antropologo monzese)

Citati
Cocchi, Igino (Naturalista e geologo toscano)
Concato, Luigi (Medico e accademico padovano)
Correnti, Cesare (Politico e ministro milanese)
D'Ancona, Cesare (Naturalista e malacologo toscano)
D'Ancona, Sansone (Politico e pubblicista toscano)
Galvagni, Ercole (Medico e accademico bolognese, direttore della «Rivista clinica di Bologna»)

Consistenza
-

Lingua
Italiano

Contenuto
Lombroso comunica a Mantegazza che, anticipata la partenza da Pavia da una "sventura domestica", non aveva potuto incontrarlo. Come avrebbe desiderato fare di persona, lo prega di comperare per suo conto un diottrico a Firenze presso D'Ancona, assistente di Cocchi: "Il trasporto non ti sarà di alcun disturbo essendo oggetto maneggiabilissimo - assai più di certi manualoni che non li starebbero nelle brache di nonno". Lo prega inoltre di comprare o di fargli avere un tubo respiratorio per Concato e di trovare collaboratori per la "Rivista Clinica" di Galvagni. Invia saluti a Correnti

Note
L'autografo, di proprietà di Mario Tavani, risulta irreperibile. La trascrizione è pubblicata in G. Armocida - M. Tavani, Otto lettere di Cesare Lombroso a Paolo Mantegazza, «Rivista Italiana di Storia della Medicina. Organo ufficiale della Società Italiana di Storia della Medicina», 14, 1-2, 2004, p. 69