Loading...


Epistolario  |  Indici  |  Cerca nell'epistolario    

D'Ancona, Giuseppe


Ente di conservazione Data Titolo
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino 18700331 31/03/1870 Lettera autografa di Cesare Lombroso alla futura moglie Nina De Benedetti in cui scrive della possibilitÓ di posticipare la cerimonia, della localitÓ in cui fare il viaggio di nozze e dell'arredamento della loro prossima abitazione, con una lista di nomi di professori e dottori da passare al fratello di quest'ultima
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino 18970621 21/06/1897 Lettera di Giuseppe D'Ancona ad Edmondo De Amicis cui scrive che sull'isola di Pantelleria accetteranno molto volentieri la venuta di Nicola Barbato come medico. Edmondo De Amicis inoltra la lettera a Cesare Lombroso scrivendo, sulla quarta pagina della stessa, che sarÓ bene avvisare Barbato
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino 18970626 26/06/1897 Lettera di Nicola Barbato a Cesare Lombroso con ringraziamenti per quanto fatto per lui; scrive di non poter stare nÚ a Napoli nÚ a Palermo per esercitarsi nelle operazioni ostetriche e vuol sapere se deve mettersi in contatto con Giuseppe D'Ancona a Pantelleria. Chiede inoltre notizie del manicomio privato di Nocera
Museo di antropologia criminale "Cesare Lombroso" - UniversitÓ di Torino 18970701 01/07/1897 Lettera di Nicola Barbato a Cesare Lombroso cui ribadisce di non poter stare nÚ a Napoli nÚ a Palermo per esercitarsi nelle operazioni ostetriche. Scrive che gli abitanti di Piana dei Greci - "quasi l'unico nucleo di proletari siciliani che abbiano un po' di coscienza e di fede socialistica" - l'hanno pregato di non abbandonarli, impegnandosi a non "fargli soffrire la fame" e dunque resterÓ in Sicilia, ma prega comunque il professore di non dimenticarsi della sua richiesta di un posto in una clinica privata